Categoria: PRIMA SQUADRA

Vittoria a Segrate e secondo posto in classifica

Ancora una goleada per il Melzo nella ventottesima giornata di Terza Categoria. A Segrate i biancazzurri vincono 2-8 e adesso sono da soli al secondo posto con 60 punti.

Primo tempo col tris firmato Laudadio (doppietta) e il timbro di Bernabovi su rigore. Nella ripresa la goleada si realizza con lo scatenato Nicolò Modena (tripletta, una rete segnata di tacco), Magenis e Beverina. I padroni di casa poi infilano Lippolis in due occasioni ma a risultato ampiamente raggiunto dal Melzo.

Terzo acuto di fila e i gol sono ben dieci

Il Melzo riprende alla grande il campionato dopo la pausa pasquale in cui aveva chiuso con sei gol all’attivo. Oggi al “Buozzi” le reti sono state addirittura dieci contro l’Atletico Sesto.

Mattatore di giornata bomber Nobile autore di un pokerissimo personale, a cui si è aggiunta la doppietta di Bernabovi.

Le altre reti biancazzurre hanno portato la firma di Lomazzo, Passoni e Laudadio.

Il Melzo di mister Finardi, alla terza vittoria di fila, blinda i playoff salendo a quota 57 punti in classifica.

Il Melzo vince il set esterno a Nova Milanese

Prima vittoria del Melzo sotto la nuova gestione tecnica di mister Finardi, che torna dalla trasferta di Nova Milanese con ben sei gol all’attivo. Dopo i primi venti minuti di studio, i biancorossi ottengono un rigore che Bernabovi realizza sbloccando il match. Il primo tempo finisce già 0-3 per il Melzo, grazie alla doppietta di Corvino abile ad infilarsi in entrambe le occasioni nelle maglie difensive della squadra locale.

Subito ad inizio ripresa non c’è spazio per la reazione della Novese, perchè i biancazzurri fanno poker con bomber Nicolò Modena che raggiunge l’incredibile cifra di 21 gol stagionali. Dalla panchina poi entrano Luca Lomazzo che dalla distanza trova la conclusione vincente per il quinto gol, ed infine lo 0-6 con Gilardi a mettere la classica ciliegina sulla torta.

Il Melzo torna al successo e si prende il secondo posto

Dopo un periodo di appannamento il Melzo ritrova la via dei tre punti, la prima in trasferta sotto la nuova gestione di mister Doriano Finardi.

Al “Buozzi” sconfitta la Logex Milano per 2-0: la sblocca Pattarini con un bellissimo gol dalla distanza, mentre nella ripresa, senza mai soffrire, è Lomazzo dagli undici metri a chiudere ogni discorso.

Unica nota stonata, l’espulsione di Ballarotti che macchia la gioia domenicale.

Il Melzo si prende il secondo posto in classifica con 50 punti, undici lunghezze da una Di.Effe ormai in fuga: testa però a mercoledì sera quando ci sarà il recupero casalingo contro St.Ambroeus.

COMUNICATO UFFICIALE: cambio di guida tecnica per l’US Melzo

La società US Melzo 1908 comunica di aver sollevato dall’incarico di allenatore della Prima squadra, mister Massimo Grazioli. A lui vanno i nostri più sinceri ringraziamenti per il lavoro svolto in questi mesi, in cui professionalità e dedizione non sono mai mancati.

Contemporaneamente l’US Melzo annuncia che il nuovo allenatore sarà Dodo Finardi. Insieme a lui ci saranno Massimiliano Merelli nel ruolo di vice, e Alfonso Triuci come collaboratore che farà da collante tra la società ed il nuovo staff tecnico.

UFFICIALE: rinviata la gara Melzo-St. Ambroeus

A seguito dell’incendio sviluppatosi pochi giorni fa nell’azienda della vicina Truccazzano che ha reso irrespirabile l’aria nel milanese impedendo anche alla squadra di svolgere sedute di allenamento, la società US Melzo ha chiesto ed ottenuto il rinvio della gara interna contro il St.Ambroeus che era in programma questa domenica al “Buozzi” alle ore 15:00.

Contemporaneamente, viene rinviata anche la sfida mattutina del campionato Giovanissimi Under 14, Melzo-Agrisport. Entro il 20 marzo le partite in questione verranno recuperate con un turno infrasettimanale.

Dopo due pareggi arriva la sconfitta a Pioltello

Mese difficile per il Melzo che, dopo due pareggi consecutivi, torna ad assaporare l’amaro gusto della sconfitta uscendo male dalla trasferta di Pioltello.

Sul campo della Pioltellese si decide tutto nel primo tempo: dopo aver fallito una buona occasione da rete, i biancazzurri cadono sotto i colpi dei locali. Primo gol nato da una palla inattiva che si infila alle spalle di Lippolis.

Poco dopo il raddoppio su una disattenzione della difesa del Melzo che lascia solo l’attaccante di casa che deposita il 2-0. Infine il tris in azione di contropiede che chiude il punteggio già dopo quarantacinque minuti.

Nella ripresa non cambia molto, e la Pioltellese porta a casa i tre punti. Per il Melzo adesso il primato si allontana: in settimana il Di.Effe ha accelerato vincendo il recupero e anche la partita domenicale. Il distacco adesso è salito a più sei.

Nessun gol nel big match, restiamo (per ora) in cima

Vince la paura nel super match della 21° giornata di Terza Categoria Girone C – Milano, in cui c’era in palio il primato: finisce 0-0 la gara in trasferta del Melzo contro Di.Effe Academy, che mantiene entrambe le squadre in testa con gli stessi punti, anche se i biancazzurri hanno una partita in più e potrebbero perdere lo scettro.

Poche emozioni, tanto tatticismo: da segnalare solo una buona occasione per Modena nella ripresa, e un salvataggio provvidenziale di Lippolis verso la fine. Un punto a testa verso un finale di stagione che si preannuncia al cardiopalma, col Melzo di mister Grazioli che però vuol farsi trovare pronto per inseguire il sogno promozione.

Col Real è solo pareggio, ma è comunque un punto d’oro

Si ferma la rincorsa del Melzo che al “Buozzi” viene stoppato dal Real Crescenzago con un pirotecnico 3-3 che ha sicuramente divertito il pubblico presente.

Pronti-via e biancazzurri subito pericolosi con Nobile che spreca un’ottima occasione e, come recita la legge non scritta del calcio, “gol sbagliato, gol subito” ed ecco la rete ospite su azione di calcio d’angolo. Serve quindi l’inserimento di Roberto Parigi per riprendere la partita, ma la gioia dura poco perchè il Real torna avanti al termine di un’altra azione su calcio da fermo che trova impreparata la difesa del Melzo.

È la partita degli schemi, perchè i ragazzi di mister Grazioli segnano il 2-2 con Pettina che raccoglie un cross su palla inattiva. Quindi il Melzo torna nuovamente sotto dopo una stupenda punizione che permette agli ospiti di condurre per la terza volta.

I biancazzurri non demordono, grande discesa di Beverina sulla fascia e palla in mezzo per capitan Ferrari che si fa trovare pronto sul secondo palo per il gol del 3-3. Nel finale però il Melzo soffre e va in apnea, solo due grandissimi interventi di Lippolis permettono di allungare l’imbattibilità e soprattutto tenersi stretto il punto d’oro che conferma il primo posto in coabitazione con Di.Effe Academy (che deve ancora recuperare una partita).

Altra valanga del Melzo: godiamoci il primo posto

Sorpasso del Melzo in testa alla classifica del Girone C del campionato di Terza Categoria – Milano.

Seppur temporaneamente (la Di.Effe ha una gara in meno), la squadra biancazzurra si gode il trono più ambito grazie all’ennesima valanga di gol: questa volta travolta la YouSport per 1-6.

I ragazzi di mister Grazioli ipotecano i tre punti già nei primi quarantacinque minuti. Prima rete a firma del rientrante Modena, che insacca dopo un’azione partita da rimessa laterale e con successiva sponda aerea di Andreoli. Quindi secondo e terzo gol praticamente in azione fotocopia: punizione di Lomazzo, tocco di Parigi ed inserimento di Pettina (due volte).

Nella ripresa disattenzione di Pattarini che causa il rigore con cui YouSport accorcia. Penalty che poco dopo guadagna anche il Melzo per un fallo su Modena (ed espulsione del difensore locale): dal dischetto non sbaglia Bernabovi per il poker. Quinto gol da cineteca a firma Nobile, che vede il portiere avversario fuori dai pali e si inventa un euro gol dalla distanza. Nel finale gloria anche per Bagnacani che insacca il sesto gol con una rasoiata da fuori area.