INTERVISTE – Rivincita Bellotti: “Il lockdown ha frenato la mia corsa, ma ora sono più determinato di prima”

Fino alla linea rossa del febbraio scorso, Lorenzo Bellotti stava proseguendo una stagione a livello personale molto produttiva.

Dieci gol in campionato col Melzo e davanti ancora tante partire per rimpolpare la classifica ma soprattutto la statistica di reti: poi le prime avvisaglie, l’arrivo del terribile Coronavirus, lo stop e quindi il blocco definitivo ai campionati.

“Parlo personalmente: ero in un buon momento di forma, mi è pesato molto non continuare la striscia positiva in cui ero, è successo tutto così all’improvviso.”, dice oggi l’attaccante confermato in biancazzurro.

Tra poche settimane si tornerà a faticare (finalmente) sul campo da gioco pensando al prossimo campionato di Terza Categoria, con giusto qualche incognita legata alle condizioni fisiche visto il lunghissimo periodo di fermo.

Anche se Bellotti non è molto preoccupato di questo aspetto: “Fatiche e difficoltà non ne vedo, nei giorni di stop mi sono sempre allenato e dato da fare come sto facendo tutt’ora. Sono più determinato di prima”.

Un vero e completo atleta che si definisce così: “In campo sono un giocatore rapido, tecnico, veloce, con un buon piede sinistro. Mi piace tanto segnare, ma anche farli fare ai compagni i gol. Per il resto mi reputo una persona tranquilla e sempre solare – prosegue Bellotti -. Mi piace scherzare, e non vedo l’ora di creare un bel rapporto con i componenti della squadra e lo staff”.

Lorenzo che fa parte del piccolo gruppo dei confermati dal nuovo corso societario, che giudica finora così: “Hanno prospettato un grandissimo progetto. Mi hanno impressionato molto le parole sia del presidente Lamberti che quelle di mister Milazzo”.

Dunque, pronti a ricominciare: “Obbiettivi? Aiutare la squadra ed i compagni del Melzo in campo e fuori, puntando a vincere il campionato. E personalmente spero di dare un grande contributo con tantissimi gol”.

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *