Sblocca la partita, contiene, soffre, rischia la rimonta, tiene duro ma poi porta a casa i tre punti nella prima giornata di Coppa Lombardia. Buona la prima per il Melzo che espugna il campo di Cassina de’ Pecchi, superando per 2-1 i padroni di casa dell’Aureliana.

Biancazzurri senza Frosi, Mattia Milazzo, Musa e Armijos (oltre al lungodegente Brambilla), con Cattaneo non al meglio ed inizialmente in panchina. La squadra però dimostra di saper fare subito quadrato anche nelle difficoltà iniziali, e scende in campo con voglia di dimostrare subito il proprio valore.

Pronti-via ed il Melzo impensierisce subito la retroguardia dell’Aureliana con due tiri, nel giro di cinque minuti, firmati Lomazzo e Bellotti. È subito assedio biancazzurro, con le incursioni sottoporta di De Luca prima e Bocellari poi, che trovano il muro giallo dei padroni di casa.

Tutto questo è comunque preludio al gol sblocca match: siamo al quarto d’ora, Leobilla riceve palla e scarica un destro potente ma preciso che infila il portiere Volontè alla sua sinistra. Primo gol ufficiale del nuovo Melzo!

I ragazzi di mister Milazzo effettuano un possesso palla impressionante, accelerando e cambiando gioco con trame precise che disorientano gli avversari. Il nostro Parasporo è praticamente inoperoso, ed anzi il Melzo raddoppia al 26′ quando l’arbitro decreta un calcio di rigore: dal dischetto capitan Grossi non sbaglia e fa 0-2.

Partita già ipotecata? Eh no, perchè giusto centoventi secondi dopo un fallo in area biancazzurra di Marigliano (poi ammonito) decreta il secondo penalty del match. E l’Aureliana riapre la partita con la realizzazione di Murnigotti, anche se Parasporo aveva intuito la direzione della sfera.

Il primo tempo poi scivola via senza particolari sussulti, e la testa va negli spogliatoi: nella ripresa i padroni di casa inseriscono subito il fresco Benaime, e dimostrano di voler riprendere le redini della partita. Pauna impegna subito Parasporo dalla distanza, l’Aureliana detta i tempi ed i biancazzurri soffrono un po’.

Nel Melzo tocca a Cattaneo far rifiatare De Luca, ma al 13′ un errore difensivo provoca il terzo rigore della giornata, il secondo in favore dei padroni di casa: ma se la prima volta c’era andato vicinissimo, alla seconda Parasporo non perdona e neutralizza alla grande il tiro dagli undici metri di Giani. Si resta in vantaggio.

Ma il pressing dell’Aureliana ed il leggero calo biancazzurro, registrano ancora occasioni per gialli che colpiscono la traversa con Cortesi al ventesimo. La stanchezza per il gran caldo imperversa sul terreno di gioco, saltano anche i nervi con il giallo a Leobilla ed il rosso all’attaccante di casa Giani (seconda ammonizione).

Bocellari prova ad inventare nuove manovre in mezzo, entrano anche Malvis e Pettina per far rifiatare e salire la squadra in apnea. A dieci dalla fine è un bel tiro a giro di Cattaneo che strozza l’urlo in gola (fuori di poco), poi l’Aureliana spreca più di un contropiede e stecca davanti all’attento Parasporo con Benaime e Coppolino.

Fischio dell’arbitro e primo successo ufficiale del Melzo: vincere aiuta a vincere, di lavoro e strada all’orizzonte se ne intravede parecchio. Ma il morale comincia a sollevarsi.

TABELLINO
Aureliana-Melzo 1-2

(primo tempo: 1-2)
Marcatori: 16′ Leobilla (ME), 26′ Grossi rig. (ME), 28′ pt Murnigotti rig. (AU)

AURELIANA: Volontè; Brambilla, Cortesi (Garofali dal 19′ st), Lo Conte (Benaime dal 3′ st), Bruognolo, Coppolino, Murnigotti, Pauna (Barazzetta dal 34′ st), Giani, Di Leo (Galizia dal 10′ st), Carioni (Tremolati dal 5′ st).
Panchina: Gemellaro. Allenatore Spoto

MELZO: Parasporo; Lomazzo (Pettina dal 35′ st), Pattarini, Paciletti, Spinelli, Marigliano, Bellotti, De Luca (Cattaneo dal 10′ st), Grossi (Malvis dal 40′ st), Bocellari, Leobilla.
Panchina: Bassi, La Manna, Nenna, Manzoni, Lazeri. Allenatore Milazzo

PHOTOGALLERY sulla nostra pagina Facebook !

RISULTATI GIRONE 28 – COPPA LOMBARDIA
Volantes-Vignareal 0-3
Aureliana-Melzo 1-2
CLASSIFICA: Vignareal e Melzo 3 punti; Aureliana e Volantes 0.