Un primo tempo da Dottor Jekill, una ripresa da Mister Hyde. E così il Melzo butta via l’esordio casalingo al “Buozzi Stadium” e complica il suo cammino in Coppa Lombardia.

I biancazzurri, sette giorni dopo la vittoria contro l’Aureliana, subiscono una rimonta pazzesca contro la Volantes gettando al vento un doppio vantaggio. Poco dopo il quarto d’ora, infatti, era De Luca a dipingere come un artista una bellissima traettoria dal limite dell’area trafiggendo imparabilmente il portiere avversario Pellegrini.

Il Melzo poi era bravo a contenere il gioco degli ospiti concedendo poco o nulla dalle parti di Parasporo (ed anzi sprecando un paio di ottime occasioni ancora con De Luca e Bellotti), fino all’episodio incriminato che ha cambiato il match: al 35′ l’arbitro ammoniva Leobilla per un intervento, poi lo stesso direttore di gara udiva una parola di troppo del biancazzurro e scattava così il secondo giallo che comportava l’espulsione.

All’inizio gli uomini di mister Milazzo sembrano non risentirne, ed anzi trovano la via del raddoppio al 38′ con una bella discesa palla al piede di Bellotti che si concludeva con la palla in fondo alla rete.

Nella ripresa però lo shock: la Volantes inserisce Landillo e Cazzaniga, il Melzo sparisce dai radar e subisce la pressione costante degli ospiti. Cannella e Savino scaldano i guantoni di Parasporo, poi al 53′ un fallo in area decreta un penalty: dagli undici metri era Velez a riaprire il match.

Passano solo quattro minuti e, da una delle tante palle perse, nasce un corner per la Volantes che Cannella finalizza saltando in anticipo su Parasporo per il 2-2.

Mister Milazzo, a corto di elementi, prova la carta Malvis in attacco al posto di Grossi: ma è ancora la squadra ospite a sfiorare il tris con una clamorosa azione sprecata da Santonocito a tu per tu col portiere del Melzo.

Arusa, Velez e Cazzaniga mettono in difficoltà più volte la retroguardia biancazzurra, e la manovra offensiva non produce granchè se non le conclusioni dal limite (alte) di Bocellari.

A sei dalla fine, su contropiede della Volantes ecco il tris di Cazzaniga che, dopo esser sfuggito alla morsa di Lomazzo, infilava la rete finale.

Sterile l’attacco finale del Melzo (dentro anche lo Juniores Nenna per De Luca), con gli ospiti bravi a chiudere ogni spazio. C’è tempo nel recupero solo per il secondo rosso di giornata, questa volta a Cazzaniga.

Il commento finale di mister Milazzo: “Sconfitta meritata, abbiamo subìto una rimonta incredibile frutto dell’inferiorità numerica per una nostra ingenuità, senza parlare delle troppe palle gol sciupate. Adesso il cammino in Coppa Lombardia si fa molto difficile, per passare non basterà vincere lo scontro diretto col Vignareal”.

TABELLINO
Melzo-Volantes 2-3
(primo tempo: 2-0)
Marcatori:
16′ De Luca (ME), 38′ pt Bellotti (ME), 9′ Velez rig. (VO), 13′ Cannella (VO), 39′ st Cazzaniga (VO)

MELZO: Parasporo; Pattarini, Lomazzo, Cattaneo, Paciletti, Marigliano, Bellotti, De Luca (Nenna dal 40′ st), Grossi (Malvis dal 15′ st), Bocellari, Leobilla.
Panchina: Frosi, Milazzo, Spinelli, Pettina, Lazeri, Manzoni.

VOLANTES: Pellegrini; Emma, Velez, Grimaldi (Cazzaniga dal 1′ st), Savino, Amari, Cannella, Arusa, Santonocito, Sibiceanu (Landillo dal 1′ st), Ingallinera.
Panchina: Llivisupa, Cavalletto, De Cristofaro, Fusco, Marino, Vailati.

PHOTOGALLERY sulla nostra pagina Facebook

RISULTATI 2° GIORNATA GIRONE 28 – COPPA LOMBARDIA
Vignareal-Aureliana 2-1
Melzo-Volantes 2-3
CLASSIFICA: Vignareal 6 punti; Volantes e Melzo 3; Aureliana 0.

Prossimo turno (1/10 ore 20:30): Melzo-Vignareal, Aureliana-Volantes.