Pessano espugna Melzo, amaro esordio biancazzurro

Non è stato decisamente un debutto felice per il Melzo nella prima giornata del campionato di Terza Categoria – Girone B.

Al “Buozzi Stadium” è infatti l’Oratorio Pessano ad imporsi per 3-2, segnando la prima sconfitta biancazzurra. Melzo che si è presentato senza i due portieri Parasporo e Frosi (quest’ultimo comunque in panchina), lanciando dall’inizio il giovane Bassi.

Gara inizialmente contratta, con la prima vera occasione per gli ospiti dopo venti minuti con un tiro insidioso di Gerosa che ha scheggiato la traversa. La partita si scalda e succede un po’ di tutto negli ultimi dieci minuti del primo tempo: il Pessano prima perde subito per infortunio Dumitru, poi al 40′ guadagna un rigore per un presunto fallo di mano in area Melzo. Dal dischetto, però, Vasciminno si fa ipnotizzare da Bassi che respinge il penalty tuffandosi alla sua destra. Secondo rigore parato dai biancazzurri dopo quello di due settimane fa contro l’Aureliana.

Passano solo tre minuti e, nonostante la zavorra dell’errore, il Pessano era bravo a rigettarsi in avanti trovando il vantaggio grazie a Oldrati che in contropiede infilava Bassi in uscita.

Nella ripresa mister Milazzo cambia in attacco, con l’ingresso di Malvis al posto di capitan Grossi: ma erano ancora gli ospiti a rendersi pericolosi con Gerosa e Gasparre. Bellotti dalla distanza prova ad impensierire il portiere ospite ma non trova la mira, e quindi alla mezz’orra ecco arrivare il raddoppio del Pessano ancora con l’incontenibile centravanti Oldrati , bravo ad inserirsi in area.

Il Melzo prova la carta Nenna per De Luca, aumentando il tasso offensivo, e tre minuti dopo ottiene un calcio di rigore. Bellotti spiazza il portiere, battezza il primo gol in campionato e riapre la partita.

Il pareggio viene rincorso con foga, ci prova dalla distanza anche Leobilla ma non c’è precisione. Fa il suo debutto Altin Lazeri (al posto di Lomazzo), ma al novantesimo arriva la doccia gelata del terzo gol subito: discesa del neo entrato Bernareggi che calcia in porta trovando la respinta di Bassi, ma ancora il giocatore del Pessano è il più lesto a ribadire a porta sguarnita.

Nel finale in pieno recupero, in una classica mischia in area di rigore, il Melzo trova il raddoppio con Cattaneo, rete utile però purtroppo solo per le statistiche. Così dopo la sconfitta di sette giorni fa in Coppa contro la Volantes, altro stop con lo stesso punteggio in campionato. C’è ancora tanto lavoro da fare.

TABELLINO
Melzo-Pessano 2-3
(primo tempo: 0-1)

Marcatori: 43′ pt e 29′ st Oldrati (PE), 32′ Bellotti rig. (ME), 45′ Bernareggi (PE), 49′ st Cattaneo (ME)


Melzo:
Bassi; Lomazzo (Lazeri dal 33′ st), Marigliano, Paciletti, Cattaneo, Milazzo, Bellotti, De Luca (Nenna dal 28′ st), Grossi (Malvis dal 1′ st), Bocellari, Leobilla.
Panchina: Frosi, Pattarini, Pettina, Semeraro, La Manna, Spinelli. Allenatore Milazzo

Pessano: Appiani; Fondrini (Cazzaniga dal 25′ st), Dumitru (Colciaghi dal 37′ pt), Gottardi (Falvo dal 6′ st), Villa, Vasciminno, Vitali, Gasparre, Oldrati, Fumagalli (Perretta dal 44’ pt), Gerosa (Bernareggi dal 37′ st).
Panchina: Pantaleo, Marzano, Bernucca, Balconi. Allenatore Pavone

Sulla nostra pagina Facebook tutte le foto della partita a cura di Roberto Sabatino.

Il commento di mister Milazzo nel post partita:

https://www.facebook.com/usmelzo1908/videos/748563732667113/

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *