IL TEMPO NON C’È
“Chiaramente la salute viene prima di tutto e penso che questo lockdown servirà come quelli precedenti.
Ma la vita di una persona è fatta di periodi e noi stiamo iniziando il secondo anno di pandemia che ha rappresentato un periodo di grandissima sofferenza, perché questo Virus, direttamente o indirettamente, ha colpito tutti.
Questi Anni vissuti a metà non ce lì renderà nessuno.
Per questo motivo auspichiamo una accelerata nelle vaccinazioni.
Il governo è cambiato ma devono cambiare anche i rimedi per arginare questo problema.
La soluzione è la vaccinazione? Bene, che parta una campagna senza precedenti, unica e straordinaria. Scusate la fretta, ma non ne possiamo più!
Vogliamo tornare ad una vita normale, quella normalità che tanto criticavamo ma che oggi ci manca.
ALLA FAMIGLIA BIANCAZZURRA US MELZO POSSO DETTARE UNA PROMESSA: TORNEREMO PIÙ DETERMINATI DI PRIMA!”