Tag: seconda categoria

Pioltellese-Melzo 6-4, gli errori difensivi costano ancora caro

Il Melzo sfiora l’impresa, e i primi punti in campionato, sul campo della più quotata Pioltellese, ma poi crolla ancora a causa di grossolani errori difensivi che ancora una volta puniscono oltremodo la squadra del neo tecnico Omini. Nuovo mister che schiera la squadra con il 4-3-3: Bassi in porta, Siby terzino destro, Paredes nell’inedito ruolo di terzino sinistro con Gabriele Bellotti e Michieli al centro; Tricella, Luis Meza e Paciletti a centrocampo; Grossi punta centrale con Bellotti a sinistra e Lomazzo a destra.

Partono forti i padroni di casa e dopo circa 10 minuti sono già in vantaggio: cross da sinistra a destra, l’attaccante di casa controlla male e colpisce il pallone in maniera sporca, centrando però il palo interno più lontano e gol. La reazione del Melzo c’è, la riscossa arriva soprattutto con Lorenzo Bellotti, imprendibile sulla sinistra: l’attaccante entra almeno quattro volte in area ma al momento di crossare in mezzo non trova mai compagni liberi per il tiro a rete. Non gioca male il Melzo ma in ripartenza la Pioltellese trova troppi spazi, e così arriva anche il gol del 2-0 con un preciso tiro tra palo e difensore in scivolata disperata. Il Melzo però non si arrende e riesce ad accorciare la distanze a 10 minuti dalla fine: tiro dalla distanza ribattuto dal portiere, riprende fuori area Paciletti ed esplode un preciso destro che si infila all’incrocio: 2-1. Ma quando le squadre cominciano a pensare già al riposo e a come impostare la ripresa, una disattenzione difensiva costa il 3-1: punizione al limite dell’area per la Pioltellese, difesa ferma, a saltare è solo l’attaccante di casa che di testa infila troppo facilmente in rete.

Nella ripresa il mister manda in campo Leobilla per Grossi con il compito per gli esterni di convergere maggiormente verso il centro. Ed è così che dopo appena 5 minuti Lomazzo controlla un lungo lancio, supera un difensore, si presenta davanti al portiere e con un preciso appoggio fa 3-2. Non è finita perché 5 minuti dopo il Melzo pareggia: punizione dal vertice destro dell’area, alla battuta va Bellotti che con un tiro incredibile pesca il palo più lontano e fa 3-3. L’inerzia della gara si sposta a favore del Melzo che con ritrovato entusiasmo ora spinge per provare anche a vincere, ma l’errore è dietro l’angolo. Michieli appoggia indietro una palla che poteva tranquillamente essere spazzata in avanti, incomprensione con il portiere, si infila tra i due un attaccante di casa che salta anche il portiere e mette dentro il 4-3. Scoraggiati dal gol inaspettato i ragazzi biancoblu passano qualche minuto di confusione durante il quale arriva il 5-3, ancora di testa su calcio piazzato, e poco dopo addirittura il 6-3 con un altro errato piazzamento della difesa: in quattro seguono il portatore di palla ma nessuno si accorge dell’inserimento di un compagno sul secondo palo che, servito, a porta vuota deve solo mettere dentro.

Il 6-4 è un altro capolavoro balistico di Bellotti, che dalla stessa mattonella del primo gol stavolta infila il portiere (non esente da colpe) sul primo palo. Finisce con 10 reti e ancora tanta amarezza per un risultato che, con un po’ di attenzione in più, sarebbe potuto anche essere diverso.

vs

Dettagli

Data Ora League Stagione
24 Ottobre 2021 3:00 pm Seconda Categoria 2021/22

Risultati

Club1st Half2nd HalfGoals
Pioltellese 1967366
Us Melzo 1908144

Us Melzo 1908

9Tonino Grossi 13 Attaccante
8Samuele Paciletti Centrocampista
3Mario Paredes 15 Centrocampista
7Jose Luis Troya Meza Difensore
2Siby Abdramane Difensore
4Gabriele Bellotti Difensore
6Filippo Tricella 14 Centrocampista
5Massimo Michieli Difensore
1Daniel Bassi Portiere
11Luca Lomazzo Difensore
10Lorenzo Bellotti Attaccante
13Jacopo Leobilla 9 Attaccante
14Luca Nenna 6 Attaccante
15Gianluca Laudadio 3 Centrocampista

Melzo-V.Inzago 1-3, la cronaca della partita

Quarta sconfitta di fila in campionato per il Melzo, che neanche con una reazione d’orgoglio riesce a portare a casa punti. Contro la Virtus Inzago i ragazzi di mister Forcisi giocano una buona gara, ci mettono l’atteggiamento giusto e creano molto più che nelle passate occasioni, ma vengono colpiti da episodi sfavorevoli.

L’inizio di gara è favorevole al Melzo, con buone trame di gioco costruite dagli avanti di casa. Risponde la Virtus Inzago con un’azione pericolosa che porta al cross da sinistra e il tiro immediato sul secondo palo, bravissimo Giannini a distendersi e toglierla dall’angolino basso. Intorno al 15′ la Virtus passa anche in vantaggio ma l’arbitro annulla per tocco di mano dell’attaccante ospite. Passano pochi minuti e il vantaggio ospite si concretizza: Michieli interviene in scivolata in area su un avversario lanciato a rete, fallo netto e rigore inevitabile. Uno a zero Inzago. La reazione del Melzo c’è e porta quasi al gol: Lorenzo Bellotti viene servito bene centralmente, entra in area ma davanti al portiere inciampa e perde il tempo della battuta a rete, riesce comunque a servire l’accorrente Lomazzo che di sinistro da buona posizione spara troppo alto. Seguono una serie di tiri dalla distanza tutti fuori bersaglio fino al calcio di punizione di Leobilla, battuto magistralmente, una botta diretta in porta che però il portiere ospite è bravo a respingere. Minuti finali del primo tempo, Meza perde palla in mezzo al campo e innesca il contropiede della Virtus Inzago che in due passaggi va in porta e trova il 2-0 che chiude il primo tempo.

Nella ripresa il Melzo fa di tutto per riaprirla, ma trova sempre il portiere della Virtus bravo ad opporsi alle conclusioni dalla breve distanza. Purtroppo, come nelle precedenti partite, tante occasioni costruite in attacco non vengono concretizzate nel modo giusto in avanti e sprecate. Alla fine si conteranno almeno una decina di tiri verso la porta da parte del Melzo, tre parate dal portiere, il resto fuori bersaglio. A dieci minuti dalla fine, con il Melzo sbilanciato tutto un avanti, in contropiede la Virtus Inzago trova anche la terza rete. Inutile quindi il gol della bandiera nel finale di Mario Paredes, subentrato a Laudadio, che da destra pesca l’angolo basso.

Tempo delle rilessioni ora in casa Melzo, urge una scossa all’interno della squadra.

vs

Dettagli

Data Ora League Stagione
10 Ottobre 2021 3:00 pm Seconda Categoria 2021/22

Ground

U.S. Melzo 1908
5, Via Bruno Buozzi, Melzo, Milano, Lombardia, 20066, Italia

Risultati

Club1st Half2nd HalfGoals
Us Melzo 1908011
Virtus Inzago233

Us Melzo 1908

1Kevin Giannini Portiere
2Siby Abdramane 13 Difensore
3Christian Prosperi 16 Difensore
4Samuele Paciletti Centrocampista
5Gabriele Bellotti Difensore
6Massimo Michieli Difensore
7Gianluca Laudadio 14 Centrocampista
8Jose Luis Troya Meza 15 Difensore
9Jacopo Leobilla Attaccante
10Lorenzo Bellotti Attaccante
11Luca Lomazzo 17 Difensore
13Tonino Grossi 2 Attaccante
14Mario Paredes 7 Centrocampista
15Antonio Esteban Bone Angulo 8 Centrocampista
16Alessio Ballarotti 3 Difensore
17Daniele Volpi 11 Attaccante

Pessano con Bornago-Melzo 2-0

Ennesima domenica storta per il Melzo che appare ancora incapace di vincere una partita in questo campionato. Anche contro il Pessano con Bornago, che con tutto il rispetto è sembrata una compagine alla portata, i ragazzi biancoblù non sono riusciti a dare quel quid in più per superare l’avversario, giocando un primo tempo sottotono e svegliandosi solo nella ripresa, ma senza mai trovare il guizzo giusto sottoporta. Si riconferma un problema in fase conclusiva così come un’eccessiva facilità nel subire gol.

L’inizio come si diceva è di marca Pessano che senza fare nulla di trascendentale tiene il Melzo nella propria area per i primi 10 minuti, con gli ospiti incapaci di abbozzare una reazione. Ci si prova intorno al 15′ con un tiro centrale di Leobilla, senza velleità. Partita brutta da ambo le parti con molti errori e pochi pericoli per i portieri. Ci prova il Pessano su punizione, bravo Bassi a neutralizzare. Pessano pericoloso sempre su calcio piazzato, un batti e ribatti in area per poco non porta al gol poi la difesa allontana. Il gol dei padroni di casa arriva su una grossa ingenuità del pacchetto arretrato: palla gestita male in fase di uscita, il Pessano rimette dentro, difensori tutti fermi, la palla cade in area senza che nessuno del Melzo intervenga per respingerla e l’attaccante di casa ringrazia e mette dentro l’1-0. La reazione c’è e arriva da sinistra con Grossi che entra in area e viene steso con un fallo plateale, sarebbe rigore ma l’arbitro lascia correre, riprende palla Lomazzo ma il tiro è deviato in angolo. Ma il rigore ci stava tutto. Poco dopo è Lomazzo ancora che serve Leobilla che da ottima posizione spara centralmente e il portiere para.

Nella ripresa il Pessano forse si accontenta del vantaggio, il Melzo prova a fare la partita ma senza pungere. Cross da destra che attraversa tutta l’area, Leobilla non ci arriva di un soffio, sarebbe stato il gol del pari. Il Melzo gioca meglio e tiene il pallino del gioco ma di tiri in porta se ne vedono pochi. Entrano anche i convalescenti Bellotti e Laudadio ma la musica non cambia. Nel finale entra anche il giovane 2003 Palokaj che di testa ha la palla del pari, ma la sua incornata finisce sul palo. Contropiede del Pessano, lancio per l’attaccante centrale che probabilmente in posizione di fuorigioco si presenta davanti a Bassi e chiude i giochi. Azione incredibile che dal possibile 1-1 porta al 2-0. Manca ormai pochissimo al triplice fischio finale e si chiude qui, 2-0 per i padroni di casa e tanto da recriminare.

vs

Dettagli

Data Ora League Stagione
3 Ottobre 2021 3:30 pm Seconda Categoria 2021/22

Risultati

Club1st Half2nd HalfGoals
Pessano con Bornago122
Us Melzo 1908000

Us Melzo 1908

1Daniel Bassi Portiere
2Roberto Paredes 14 Difensore
3Christian Prosperi Difensore
4Jose Luis Troya Meza Difensore
5Massimo Michieli 15 Difensore
6Gabriele Bellotti Difensore
7Siby Abdramane 17 Difensore
8Antonio Esteban Bone Angulo Centrocampista
9Jacopo Leobilla Attaccante
10Tonino Grossi 16 Attaccante
11Luca Lomazzo 13 Difensore
13Mario Paredes 11 Centrocampista
14Gianluca Laudadio 2 Centrocampista
15Alessio Ballarotti 5 Difensore
16Lorenzo Bellotti 10 Attaccante
17John Palokaj 7 Attaccante

Melzo-Albignano 1-3, una domenica da dimenticare

Ancora un secondo tempo fatale per il Melzo; nella seconda giornata del campionato di Seconda Categoria, come giovedì scorso in coppa contro l’Atletico Bussero, il Melzo chiude in vantaggio la prima frazione contro l’Albignano per poi farsi rimontare e superare nella ripresa. Male stavolta tutta la prestazione di squadra, rispetto alle precedenti uscite in cui la formazione biancazzurra non aveva demeritato pur venendo punta da episodi, stavolta a mancare è stato anche il gioco e le occasioni create.

Mister Forcisi ripropone il 4-4-2 con Giannini in porta, Siby e Prosperi terzini, Bonalume e Gabriele Bellotti centrali di difesa; Paciletti e Bone a centrocampo con Lomazzo a sinistra e Volpi a destra; Leobilla e Grossi le punte. Si gioca sotto una pioggia torrenziale. Il primo tiro della partita è dell’Albignano dopo 5 minuti, para Giannini. Il Melzo fatica a rendersi pericoloso pur macinando gioco, ma arrivano pochi rifornimenti alle punte. Si provano solo tiri dalla distanza sempre poco precisi. Di contro l’Albignano costruisce meglio ma anch’essa inquadra poco lo specchio della porta. A metà primo tempo l’episodio che sblocca il match. Paciletti è bravo a procurarsi una punizione al limite dell’area, batte Lomazzo che di sinistro scavalca la barriera e beffa il portiere nell’angolino basso. Fiammata che però resterà tale perchè è ancora l’Albignano a tentare la sortita offensiva, fermata ora dagli interventi del portiere ora dalla scarsa mira degli attaccanti. Si va al riposo sull’1-0 ma con la percezione da parte del Melzo che qualcosa va cambiato per non vanificare tutto.

E difatti nella ripresa passano solo pochi minuti e l’Albignano giunge al pareggio: svirgolata in area di Bonalume che anziché spazzare fa carambolare la palla verso la propria porta, non esce Giannini, si avventa sulla palla un avversario che da posizione defilata anticipa il portiere e mette dentro l’1-1. Mister Forcisi prepara il cambio per Bonalume, già ammonito e in difficoltà, ma non fa in tempo a completarlo che accade quello che temeva: fallo a centrocampo di Bonalume, secondo giallo e rosso. Si mette in salita, il cambio viene fatto ma a uscire per Comi (difensore) è un attaccante (Grossi) così le occasioni offensive diventano ancor meno. Anzi è l’Albignano a trovare il 2-1, palla persa a centrocampo e attaccante che si invola davanti a Giannini dove non può sbagliare . Si scaldano gli animi sulla panchina, viene espulso anche Domenico Lomazzo per proteste e nel finale arriva il definitivo 3-1 in posizione di fuorigioco per giunta.

Una brutta domenica e una prestazione da dimenticare, di tempo per recuperare ce n’è ma bisogna affrontare le prossime gare con tutt’altro atteggiamento mentale.

vs

Dettagli

Data Ora League Stagione
26 Settembre 2021 3:00 pm Seconda Categoria 2021/22

Ground

U.S. Melzo 1908
5, Via Bruno Buozzi, Melzo, Milano, Lombardia, 20066, Italia

Risultati

Club1st Half2nd HalfGoals
Us Melzo 1908101
Albignano033

Us Melzo 1908

1Kevin Giannini Portiere
2Siby Abdramane 14 Difensore
3Christian Prosperi Difensore
4Antonio Esteban Bone Angulo Centrocampista
5Alessandro Bonalume Difensore
6Gabriele Bellotti Difensore
7Daniele Volpi 16 Attaccante
8Samuele Paciletti 17 Centrocampista
9Jacopo Leobilla Attaccante
10Tonino Grossi 13 Attaccante
11Luca Lomazzo 15 Difensore
17Stefano Magnoni 8 Centrocampista
16Mario Paredes 7 Centrocampista
15Jose Luis Troya Meza 11 Difensore
14Alessio Ballarotti 2 Difensore
13Pietro Comi 10 Difensore

Il calendario 2021/2022 della prima squadra

L’avventura in Seconda Categoria per il Melzo prende sempre più forma, con il calendario 2021/2022 ufficializzato. La squadra di mister Forcisi farà il suo esordio il prossimo 19 settembre sul campo della Fulgor Segrate, con inizio alle ore 15:30.

Primo match interno al “Buozzi Stadium” in programma il 26 settembre contro Albignano. Il 17 ottobre ed il 6 febbraio i turni di riposo assegnati ai biancazzurri, che chiuderanno la stagione regolare il 10 aprile 2022 in casa.

Le parole di mister Forcisi su campionato e Coppa

Annunciate le avversarie dei biancazzurri in Seconda Categoria (Girone W – Monza Brianza) e Coppa Lombardia (Girone 54), mister Michele Forcisi fa una breve analisi della stagione che verrà.

“Quest’anno ci aspetta un campionato più corto, visto che sarà solo a 14 squadre, e quindi bisognerà essere bravi a lavorare bene in pochissimo tempo per partire con il piede giusto. Mi sembra un girone molto equilibrato, tutte le squadre si sono rinforzate, poi dopo un anno di stop ci saranno molte incognite. Sarà fondamentale trovare il giusto equilibrio e una buona condizione fisica quanto prima”.

Mister Forcisi infine aggiunge: “La Coppa Lombardia sarà per noi il modo di misurarci con le prime partite ufficiali, capire qual’e il potenziale di questa rosa, su cosa dobbiamo lavorare per essere competitivi a buoni livelli. Prenderemo sicuramente spunti interessanti per il proseguimento della stagione”.

Seconda Categoria, ecco il girone del Melzo

Ufficializzato il campionato di Seconda Categoria 2021/2022 col Melzo inserito nel Girone W di Monza Brianza.

Le avversarie dei biancazzurri saranno Albignano, Atletico Bussero, Football Club Cernusco, Fulgor Segrate, Nino Ronco, Oratorio Maria Regina ASD, Pessano con Bornago, Pierino Ghezzi, Pioltellese, S.Albino S.Damiano, Vaprio Calcio, Vires e Virtus Inzago.

Comunicato stampa nuovo allenatore US Melzo

La società US Melzo 1908 è lieta di annunciare il nome del nuovo allenatore che guiderà la prima squadra nel campionato di Seconda Categoria 2021/2022.

Le redini biancazzurre passano a mister Michele Forcisi, nelle ultime quattro stagioni ai Gunners Milano (terzo posto in Terza Categoria nel 2017/2018 con finale playoff persa contro Arluno ma successivo ripescaggio in Seconda, salvezza l’anno dopo vincendo i playout contro Bresso, ed ultimi due frammentari campionati mai conclusi causa Covid-19, sempre in zona tranquilla).

In carriera mister Forcisi ha anche allenato i Giovanissimi del San Rocco Monza, la prima squadra di Baggio 2, Vercellese Under 21 e Baranzatese (Giovanissimi e Allievi).

Il nuovo tecnico del Melzo sarà affiancato dal vice allenatore Alessio Bilardo, negli ultimi due campionati con Forcisi ai Gunners.

“Sono davvero felice di iniziare questa nuova avventura in una società storica come l’US Melzo. La forte volontà della società di portarmi qui è stata determinante nella mia scelta, infatti voglio ringrazia il presidente Lamberti e il direttore Fabbricini che hanno capito la mia ambizione e insieme abbiamo imbastito un progetto per rilanciare questa importante piazza – commenta mister Forcisi -. Ho accettato questa sfida sapendo di avere una società forte alle spalle che ha ambizioni a lungo termine, ed infatti faremo già un primo passo ripartendo dalla Seconda Categoria. Non faremo proclami sugli obbiettivi ma lavoreremo con professionalità e passione: abbiamo strutture, persone e competenze per fare bene. Sono contento di poter portare con me in questa avventura una persona del mio staff come Alessio Bilardo, ed inoltre ho già iniziato a lavorare splendidamente con il preparatore dei portieri Domenico Lomazzo. Abbiamo una rosa in costruzione, con già molti giovani di grandissima prospettiva, ma ci stiamo muovendo per essere il più competitivi possibile sin da subito. Anche se sono giovane come mister – conclude – questa è la mia tredicesima stagione. Ho grande voglia di portare il mio calcio anche a Melzo con infinito entusiasmo. Conosco una sola strada per fare bene che è il lavoro, e sarà l’unica cosa che chiederò a tutti gli elementi della squadra”.

US Melzo in Seconda Categoria

L’US Melzo 1908 è lieta di annunciare a tifosi, dirigenti, calciatori, tesserati e simpatizzanti che la prima squadra nella stagione 2021/2022 prenderà parte al campionato di Seconda Categoria.

Ciò grazie alla fusione, che verrà formalizzata nei prossimi giorni, con la ASD Gunners Milano, società meneghina che ha deciso di unire le forze con la nostra realtà e proseguire le strade insieme, portando in dote categoria, nuove forze in società e tanta passione.