Da Wikipedia, l’enciclopedia libera.Jump to navigationJump to search

U.S. Melzo 1908
Calcio 
Colori sociali azzurro
CittàMelzo
Nazione Italia
ConfederazioneUEFA
Federazione FIGC
CampionatoTerza Categoria
Fondazione1908
StadioComunale di Via Buozzi

L’Unione Sportiva Melzo 1908, meglio nota come Melzo, è una società calcistica italiana con sede nella città di Melzo, in provincia di Milano. Nella stagione 2017-2018 ha militato nella Terza Categoria, il decimo e ultimo livello del campionato italiano.

Storia

Gli anni ’30

Iscritta nella stagione 1929-1930 come Unione Sportiva Melzese, arriva per la prima volta nella sua storia nel campionato di Terza Divisione, chiuso al secondo posto in classifica dietro a Cantù e Rovellasca, promosse in Seconda Divisione. La formazione milanese rimane nel massimo campionato regionale anche nella stagione successiva, nella quale, grazie ai 22 punti conquistati in 14 partite, vince il girone H e viene così ammesso alla fase finale per la promozione in Seconda Divisione, alla quale rinuncia però a partecipare.
Nonostante la rinuncia, a fine stagione la squadra azzurra viene comunque ammessa al successivo campionato di Seconda Divisione, chiuso al sesto posto in classifica. La squadra gioca diverse altre stagioni in questa categoria, in cui rimane fino alla stagione 1935-1936. Nella stagione 1936-1937 disputa invece il campionato di Prima Divisione, venendo promossa per la prima volta nella sua storia in Serie C. Il primo campionato di terza serie della storia del Melzo si chiude però con una retrocessione all’ultimo posto in classifica.

Il dopoguerra: di nuovo in Serie C

Nella stagione 1945-1946 il Melzo viene ammesso a disputare il campionato di Serie C, e vince il suo girone con 33 punti, venendo ammesso alle semifinali per la promozione insieme ad AstiStradellina, Vimercatese e Parabiago. In questo girone i milanesi conquistano però solo 3 punti, rimanendo così in Serie C anche nella stagione successiva, nella quale si piazzano all’ottavo posto in classifica. Nella stagione 1947-1948, a causa di una riforma dei campionati, il torneo di Serie C prevede un elevatissimo numero di retrocessioni: nel girone F si salvano infatti solo Pro Palazzolo e Monza, mentre il Melzo, arrivato nono in classifica con 28 punti, viene assegnato al successivo campionato di Promozione, in cui rimase fino al 1951. Infatti, avendo deciso la FIGC una radicale riforma dei campionati, alla fine della stagione 1951-1952 ci fu l’eliminazione delle tre Leghe di Promozione (Nord, Centro e Sud), dando loro un taglio netto: le migliori cinque classificate di ogni girone accedevano alla IV Serie con conseguente retrocessione di tutte le rimanenti al campionato di Promozione Regionale, in cui venne dunque iscritto il Melzo.

La IV Serie

Dopo alcuni campionati chiusi a metà classifica in Promozione, nella stagione 1955-1956 il Melzo gioca in IV Serie, chiudendo il campionato all’ottavo posto in classifica. L’anno seguente, nonostante un altro ottavo posto, la compagine milanese viene inclusa nei nuovi gironi di Seconda Categoria, abrogati però dopo una sola stagione restaurando nella stagione 1958-1959 un unico Campionato Interregionale. La permanenza nel massimo torneo interregionale dura però un’unica stagione, chiusa al penultimo posto in classifica con conseguente retrocessione in Prima Categoria regionale.

Gli anni ’60

Dopo diversi campionati anonimi in Prima Categoria, nella stagione 1966-1967 il Melzo chiude il campionato all’ultimo posto in classifica. Dopo la retrocessione arrivano poi due campionati vinti consecutivi, che portano la squadra a disputare il campionato di Serie D nella stagione 1969-1970.

In Serie D

Dopo tre salvezze con piazzamenti di centroclassifica, nella stagione 1972-1973 il Melzo, grazie ai 48 punti conquistati in 34 giornate, si piazza al secondo posto in classifica nel girone B, a soli due punti dal Bolzano promosso in Serie C. In seguito, gioca per altre cinque stagioni consecutive in Serie D senza mai andare oltre l’ottavo posto in classifica; al termine della stagione 1977-1978 arriva poi però la retrocessione in Promozione, a causa degli appena 24 punti conquistati. Al secondo campionato consecutivo arriva un’ulteriore retrocessione, che riporta la squadra in Prima Categoria.

Gli anni ’80

Il Melzo gioca in Prima Categoria fino al nuovo ritorno in Promozione nel 1987.

Dagli anni ’90 al presente

Il Melzo, nel corso degli anni novanta, continua saltuariamente a partecipare al campionato di Promozione, ma dopo la retrocessione nella stagione 1994-1995 non supererà più la Prima Categoria. Nel 2005 arriva poi la retrocessione in Seconda Categoria, mentre nella stagione 2011-2012 la squadra si classifica al penultimo posto in classifica nel girone T di Seconda Categoria, arrivando per la prima volta nella sua storia in Terza Categoria, il gradino più basso del campionato italiano. La stagione successiva si chiude con un sesto posto in classifica, con la conseguente esclusione dai play-off, che costringe così la squadra milanese a disputare il campionato di Terza categoria anche nella stagione successiva. Nella stagione 2018-2019 la Società ha cambiato dirigenza, ampliando il proprio parco squadre da una a dieci formazioni.

Nella stagione 20152016 disputa il campionato di Seconda Categoria nella delegazione provinciale di Milano

Cronistoria

1908 – Fondazione dell’Unione Sportiva Melzese.1908-1929 – ?
1929-1930 – 1ª nel girone H della Terza Divisione lombarda. Rinuncia a partecipare alle finali Nord, ma successivamente viene ammessa in Seconda Divisione lombarda.
1930-1931 – 6ª nel girone C di Seconda Divisione lombarda.
1931-1932 – 6ª nel girone C di Seconda Divisione lombarda.
1932-1933 – 7ª nel girone A di Seconda Divisione lombarda.
1933-1934 – nel girone C di Seconda Divisione lombarda.
1934-1935 – nel girone B di Seconda Divisione lombarda. Ammessa in Prima Divisione lombarda.1935 – Cambia denominazione in Gruppo Sportivo Galbani.
1935-1936 – nel girone C di Prima Divisione lombarda.
1936-1937 – nel girone A di Prima Divisione lombarda. Partecipa al girone di finale lombardo e viene promossa in Serie C.
1937-1938 – 16ª nel girone B di Serie C. Retrocessa in Prima Divisione lombarda.1938-1945 – ? Cambia denominazione.
1945-1946 – 1º nel girone G di Serie C (Lega Nazionale Alta Italia), ammesso al girone B del Girone semifinale in cui arriva 5º.
1946-1947 – 8º nel girone F di Serie C (Lega Interregionale Nord).
1947-1948 – 9º nel girone F di Serie C (Lega Interregionale Nord). Retrocesso in Promozione.1948-1949 – 5º nel girone D di Promozione (Lega Interregionale Nord).
1949-1950 – 14º nel girone C di Promozione (Lega Interregionale Nord).
1950-1951 – 12º nel girone D di Promozione (Lega Interregionale Nord).
1951-1952 – 13º nel girone C di Promozione (Lega Interregionale Nord). Retrocesso in Promozione lombarda.
1952-1953 – 12º nel girone C di Promozione lombarda, salvo dopo aver vinto lo spareggio-promozione con il Pro Macherio.
1953-1954 – nel girone B di Promozione lombarda.
1954-1955 – 1º nel girone C di Promozione lombarda, ammesso alle finali regionali e in seguito promosso in IV Serie.
1955-1956 – 6º nel girone B di IV Serie.
1956-1957 – 8º nel girone B di IV Serie. Retrocesso nella Seconda Categoria del Campionato Interregionale.
1957-1958 – 4º nel girone B del Campionato Interregionale – Seconda Categoria.
1958-1959 – 17º nel girone B del Campionato Interregionale. Retrocesso in Prima Categoria lombarda.
1959-1960 – 4º nel girone C della Prima Categoria lombarda.
1960-1961 – 4º nel girone C della Prima Categoria lombarda.
1961-1962 – 4º nel girone A del settore A della Prima Categoria lombarda.
1962-1963 – 10º nel girone B della Prima Categoria lombarda.
1963-1964 – 8º nel girone B della Prima Categoria lombarda.
1964-1965 – 14º nel girone A della Prima Categoria lombarda. Retrocesso in Seconda Categoria lombarda, ma poi riammesso alla compilazione dei quadri stagionali.
1965-1966 – 11º nel girone A della Prima Categoria lombarda.
1966-1967 – 16º nel girone D della Prima Categoria lombarda.
1967-1968 – 1º nel girone ? della Prima Categoria lombarda. Promosso in Promozione lombarda.
1968-1969 – 1º nel girone B della Promozione lombarda. Promosso in Serie D.
1969-1970 – 11º nel girone B della Serie D.
1970-1971 – 11º nel girone B della Serie D.
1971-1972 – 6º nel girone B della Serie D.
1972-1973 – 2º nel girone B della Serie D.
1973-1974 – 11º nel girone B della Serie D.
1974-1975 – 12º nel girone B della Serie D.
1975-1976 – 8º nel girone B della Serie D.
1976-1977 – 8º nel girone B della Serie D.
1977-1978 – 17º nel girone B della Serie D. Retrocesso in Promozione lombarda.
1978-1979 – 8º nel girone C della Promozione lombarda.
1979-1980 – 14º nel girone B della Promozione lombarda. Retrocesso in Prima Categoria lombarda.
1980-1981 – nella Prima Categoria lombarda.
1981-1982 – nella Prima Categoria lombarda.
1982-1983 – nella Prima Categoria lombarda.
1983-1984 – nella Prima Categoria lombarda.
1984-1985 – nella Prima Categoria lombarda.
1985-1986 – nella Prima Categoria lombarda.
1986-1987 – nella Prima Categoria lombarda. Promosso in Promozione lombarda.
1987-1988 – 4º nel girone B della Promozione lombarda.
1988-1989 – 2º nel girone C della Promozione lombarda.
1989-1990 – 11º nel girone C della Promozione lombarda.
1990-1991 – 13º nel girone C della Promozione lombarda.
1991-1992 – 11º nel girone D della Promozione lombarda.
1992-1993 – 10º nel girone D della Promozione lombarda.
1993-1994 – 12º nel girone D della Promozione lombarda.
1994-1995 – 14º nel girone D della Promozione lombarda. Retrocesso in Prima Categoria lombarda.
1995-2015 – Partecipa a campionati minori.

Palmarès

Competizioni nazionali

1945-1946(girone G della Lega Nazionale Alta Italia)

Competizioni regionali

1954-1955(girone C)1968-1969(girone B, Lombardia)

1967-1968

Altri piazzamenti

Secondo posto: 1972-1973(girone B)

Secondo posto: 1988-1989(girone B)Terzo posto: 1953-1954(girone B)

Statistiche e record

Partecipazione ai campionati[